Val Meledrio Tappo Trementina

Ecomuseo: C. Percorso della trementina

Il lavoro di estrazione della trementina dai larici si è sviluppato in Val di Sole per la grande quantità di larici presenti sul territorio e nei secoli ha ricoperto un ruolo importante nell’economia locale. Le prime notizie al riguardo che troviamo nei documenti di archivio risalgono al Medio Evo. Questa attività nel corso dei secoli è continuata, giungendo al periodo di suo massimo sviluppo alla metà dell’Ottocento.
La resina di larice è una sostanza organica vegetale che, allo stato fresco, si presenta come una massa di color miele molto appiccicosa. Dalla distillazione della resina si ottengono due prodotti principali: la trementina e la colofonia.

La trementina è nota fin dagli antichi tempi per le sue virtù curative. Tra le indicazioni più comuni: l’effetto balsamico, emolliente, antisettico e cicatrizzante.
Oggi la trementina, come pure la colofonia, sono entrate nei vari settori dell’industria moderna come componenti attivi per la lavorazione di moltissimi prodotti industriali.

File allegati

PIANO DI SVILUPPO RURALE - ASSE 4 LEADER 

Gal Val di Sole

Unione Europea

Iniziativa realizzata con il cofinanziamento del F.E.A.S.R.
(Fondo Europero Agricolo per lo Sviluppo Rurale)
e con Fondi Statali e Provinciali